PARCO NAZIONALE AMBOSELI – Un gioiello ai piedi del Kilimanjaro

Il parco nazionale Amboseli è probabilmente uno dei parchi più conosciuti in Kenya.

Sicuramente il motivo di tanta fama è il monte Kilimanjaro che svetta stagliandosi come un eccezionale sfondo e che soprattutto risulta visibile da ogni punto del parco.

Divenuto parco nazionale nel 1974 e sito RAMSAR nel 1990 è inoltre divenuto riserva della biosfera dell’UNESCO nel 1991.

Un safari nel parco nazionale Amboseli permette di poter avvistare una incredibile quantità di animali nella più iconica delle ambientazioni : la vasta e piatta savana che si stende ai piedi del monte Kilimanjaro.

parco nazionale amboseli

IL KILIMANJARO

Quelle che oggi sono le piatte pianure nacquero come un lago formatosi ai piedi dell’immenso vulcano Kilimanjaro. Oggi di questo preistorico lago rimane solo una vasta pianura asciutta alla ragguardevole altitudine di 1150mt sul livello del mare ,che ,  nonostante il clima seminarido che caratterizza la regione, comunque ospita oltre 50 specie di mammiferi che trovano nelle sue paludi acqua e cibo . Infatti l’acqua derivante dallo scioglimento delle nevi e dei ghiacci , così come le piogge che si rovesciano sulle pendici dell’alta montagna, dopo avere effettuato un lunghissimo giro nelle profondità del terreno , riemerge sostenendo così l’ecosistema di Amboseli dando vita a vastissime paludi che rappresentano dunque la vita stessa per Amboseli.

Un safari nel parco nazionale Amboseli è caratterizzato quindi da una incredibile e spettacolare alternanza tra arido e lussureggiante, tra bianco abbacinante e verde sfolgorante. Il risultato è quindi il paradiso del fotografo che può trovare innumerevoli soggetti da fotografare in molte diverse situazioni ma soprattutto con lo sfondo dell’icona stessa dell’Africa : il Kilimanjaro.

Il Kilimanjaro con i suoi 5895mt è la montagna più alta dell’Africa ma come la montagna isolata, cioè non appartenente ad una catena montuosa , è la più alta del mondo. Ovviamente si tratta di un vulcano, dormiente, non estinto, ovvero che , in linea teorica potrebbe riattivarsi anche se l’ultima eruzione è datata 360mila anni fa durante il Pleistocene.

Ricoperto di ghiacciai perenni , la sua cima , il Kibo, è spesso ammantata di neve, e quando emerge dalle nuvole e si lascia ammirare dalle pianure di Amboseli è una visione unica al mondo.

Dove altro infatti può essere possibile ammirare elefanti e giraffe con lo sfondo di una montagna innevata?

Parco nazionale Amboseli

PERCHE’ UN SAFARI AL PARCO NAZIONALE AMBOSELI

Amboseli è inoltre il parco che ospita una delle più grandi , ma soprattutto una delle più studiate, popolazioni di elefanti. Ad oggi la popolazione di elefanti in Amboseli ammonta a circa 1200 esemplari, attentamente studiati e monitorati dall’Amboseli Elephant Research Program che fin dagli anni 70’ segue e studia i grandi pachidermi.

Fare safari in Amboseli significa poter ammirare davvero da vicino i grandi elefanti che qui hanno uno straordinario atteggiamento rilassato e tranquillo nei confronti delle auto, inoltre data la grande varietà di ambienti di questo ecosistema, qui è possibile fotografarli anche immersi nelle paludi.

L’Amboseli per chi fotografa offre panorami di straordinaria grandezza, oltre ovviamente al Kilimanjaro come sfondo.

Inoltre le sue paludi sono perfette per il birdwatching e la fotografia naturalistica in quanto attirano una incredibile varietà di specie di uccelli.

Andare in safari in Amboseli significa poter avvicinare e conoscere la cultura masai, visitando un villaggio ed entrando in contatto con i masai della zona.

Il riscaldamento globale sta riducendo anno dopo anno l’estensione dei ghiacciai di tutto il mondo ed il Kilimanjaro non fa eccezione. Si stima che per il 2030 non esisteranno più ghiacci e nevi perenni sulla sua cima. Purtroppo questo spettacolo è destinato a non durare a lungo, meglio vederlo finché ne siamo ancora in tempo.

parco nazionale Amboseli

BUSH COMPANY AD AMBOSELI

Se proprio volessimo trovare un lato negativo al parco nazionale di Amboseli potremmo dire che date le sue ridotte dimensioni , solo 392kmq , e poichè è uno dei parchi più famosi e visitati del Kenya, alloggiare al suo interno rischierebbe di diventare una esperienza troppo turistica. Ecco che allora con Bush Company scegliamo una conservancy che confina con il parco nazionale stesso ma che ospita un solo lodge, piccolo, intimo ed esclusivo : il Tawi Lodge. Dopo gli emozionanti game drives all’interno del parco nazionale possiamo quindi ritirarci nella conservancy dove possiamo effettuare attività normalmente precluse al “normale” turismo all’interno die parchi nazionali e quindi walking safari ma anche escursioni a dorso di dromedario , per finire sempre con un magico aperitivo sotto una acacia all’ombra del Kilimanjaro.

Quando invece effettuiamo safari in campo mobile ad Amboseli con il nostro THE BUSH CAMP ecco che scegliamo le terre masai ai piedi della montagna, qui siamo ospiti dei masai e piantiamo il nostro esclusivo campo mobile sulla loro terra sotto ad antiche acacie tortilis per svegliarci al mattino con la magnifica visione della montagna innevata davanti alla nostra tenda. Una esperienza unica che condividiamo con i masai che ci ospitano che diventano per l’occasione delle guide uniche per portarci a scoprire i loro villaggi e camminare con loro sulle loro terre.

parco nazionale amboseli


PARCO nazionale amboseli

VISITA ANCHE I PARCHI DEL KENYA

2019-08-02T08:35:00+00:00

About the Author:

English